Top

Il Conte Camaleonte

Mattoni Gialli / Filastrocche  / Anima(i)letti  / Il Conte Camaleonte

Il Conte Camaleonte

 

Ha tre corni sulla fronte,
una classe da riccone,
sfoggia il titolo di ‘conte’
e una tuba sul testone.

 

Nel boschetto è conosciuto
per la propria vanità,
preso in giro a spron battuto
con frequenza e ilarità.

 

Si gingilla sopra i rami
sollevando il cappellino.
“Che eleganza, Conte Camy,
lei è davvero un figurino.”

 

“Sì, lo sono, mia diletta.”
dice senza esitazione
alla bella farfalletta
con un po’ di presunzione.

 

“Son pur sempre un titolato,
un signor Camaleonte,
non un vecchio smidollato
con la classe d’un bisonte.

 

Il mio occhio è sempre attento,
e che coda a ricciolino!
Le mie squame son portento,
sono proprio un damerino!”

 

“Vedo vedo, son curiosa”
La farfalla è divertita,
“Che livrea meravigliosa,
ma non meglio definita.”

 

“Definito, che parole!”
Dice il Conte, sufficiente,
“Son specchietti per allodole,
e per gente incompetente:

 

perché scegliere un colore,
tra sfumato e tono pieno,
verde, giallo o rosso cuore
quando hai l’arcobaleno?”

 

Conte Camaleonte

Mattoni Gialli
Mattoni Gialli

Il blog di due sorelle, una scrive, l'altra disegna. Entrambe amano i libri e un morbido cane giallo :)

2 Comments
  • Ally

    Adorabile!

    10 marzo 2018 at 18:34 Rispondi
    • Tamina
      Tamina

      Grazie Ally 😀

      21 marzo 2018 at 18:29

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.